Post

CANNABIS E CANCRO

CANNABIS E CANCRO

Su questo argomento si leggono molti pareri ed esperienze personali. Il paziente che fosse interessato ad approfondire il tema, entra da subito in confusione perché su web può trovare di tutto ed il contrario di tutto.

Cito questo lavoro scientifico pubblicato nel mese di giugno 2015, su una autorevole rivista, redatto da due autori che hanno dedicato la loro attività di ricerca alla Cannabis nella cura del cancro.

Come si legge, le prospettive sono incoraggianti, ma molta strada deve essere ancora percorsa, perché gli studi fatti fino ad oggi sono su cellule tumorali coltivate in vitro o su animali.

Clinical Pharmacology & TherapeuticsVolume 97, Issue 6,

Cannabis in Cancer Care

DI Abrams1 and M Guzman2

1Hematology-Oncology, San Francisco General Hospital, Department of Medicine, University of California San Francisco, San Francisco, California, USA;

2Biochemistry and Molecular Biology, School of Biology, Complutense University, and Centro de Investigacion Biomedica en Red sobre Enfermedades Neurodegenerativas (CIBERNED), Madrid, Spain.

CANNABINOIDS AS ANTICANCER AGENTS

….Cannabinoids may exert their antitumor effects by a number of different mechanisms, including direct induction of transformed cell death, direct inhibition of transformed-cell growth, and inhibition of tumor angiogenesis and metastasis….Despite these impressive in vitro and animal model findings regarding the potential antitumor effects of cannabinoids, there is still no solid basis for ongoing claims by proponents of highly concentrated cannabis extracts or oils that these preparations can “cure cancer.”…… Although the in vitro and animal evidence is intriguing, there have not yet been any robust human studies

investigating cannabis as an anticancer agent that would warrant advising patients to forego conventional therapy in favor of using a high-potency cannabis extract. Patients who choose to delay conventional therapies in the hopes of benefiting from a trial of cannabis oil against their cancer risk the possibility of having a potentially treatable cancer become incurable. As the preclinical evidence suggests that cannabinoids might enhance the antitumor activity of conventional chemotherapeutic agents as well as ameliorate

associated side effects, the addition of cannabinoid-based preparations to standard cancer therapy should not be discouraged by the treating oncologist.

Condividi sui tuoi social
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.