Post

CBD: un efficace integratore per le prestazioni sportive

Nel mondo dello Sport è entrato in maniera prepotente anche il CBD, che da alcuni anni si sta rivelando come un supporto essenziale, un integratore, un antinfiammatorio, un prodotto che sempre più sportivi utilizzano.

Quando ci si allena, l'organismo produce in modo naturale una quantità di sostanze chimiche, chiamate endorfine. Il corpo produce inoltre una sostanza chiamata Anandamide. Si tratta di un neurotrasmettitore noto anche come la "Molecola del Piacere". L'Anandamide è anche considerato un endocannabinoide. In pratica, si tratta di un cannabinoide "naturale" prodotto dal corpo umano.

I ricettori dell'Anandamide si legano straordinariamente bene con i cannabinoidi, incluso il CBD. Quando l'anandamide si lega ad un recettore dei cannabinoidi, produce un effetto calmante. Ciò potrebbe risultare non molto efficace in soggetti con livelli di anandamide spontaneamente elevati. Tuttavia, nelle persone con bassi valori di anandamide e individui a cui serve una carica aggiuntiva, come ad esempio gli atleti, il CBD sembra avere effetti molto positivi, incomparabili rispetto ad altre sostanze.

Il CBD interagisce con un recettore chiamato TRPV-1. Si tratta di un recettore che regola la percezione del dolore, l'infiammazione, e la temperatura corporea. Inoltre, attiva i recettori per l'Adenosina, che svolgono un ruolo essenziale nel flusso sanguigno e nella funzione cardiovascolare.

Molti atleti hanno notato che il CBD li aiuta a trovare il "flusso" o trance agonistica, durante l'allenamento. Successivamente, soprattutto se applicato localmente, il CBD favorisce il recupero fisico.

Anche se il CBD non agisce esattamente come il THC, possiede una sua caratteristica speciale: come altri cannabinoidi, il CBD sembra essere in grado di aiutare il recupero fisico dell'organismo. Inoltre, sembra riuscire a produrre una maggiore "omeostasi".

Di seguito una sintesi dei vantaggi apportati dal CBD nell'attività fisica:


Dolore: la cannabis è un analgesico che aiuta ad alleviare il dolore sia durante che dopo l'esercizio. Molti atletiusano la cannabis seguendo i loro allenamenti per continuare a gestire il dolore da sforzi muscolari.


Infiammazione: sia il CBD che il THC sono estremamente efficaci nella gestione dell'infiammazione post esercizio. I cannabinoidi sono potenti agenti anti-infiammatori ed esercitano i loro effetti attraverso l'induzione dell'apoptosi, l'inibizione della proliferazione cellulare, la soppressione della produzione di citochine e l'induzione di cellule T-regolatorie (Tregs).

Sonno e relax: i cannabinoidi sono noti per avere effetti rilassanti e sedativi sugli utenti. Ottenere il sonno richiesto ogni notte è forse l'aspetto più importante dell'essere un atleta sano - i muscoli crescono e si riprendono meglio durante il sonno profondo.


Diminuzione della nausea: la cannabis ha effetti antiemetici, aiutando gli atleti a ridurre la nausea durante e dopo l'esercizio. In effetti, molti studi hanno dimostrato che per trattare nausea e vomito, i cannabinoidi sono più efficaci di farmaci più vecchi come le fenotiazine o antistaminici.


Riduzione degli spasmi muscolari: i cannabinoidi hanno proprietà antispasmodiche. Alcune cause di spasmi muscolari negli atleti includono tensione muscolare, disidratazione, traumi e danni ai nervi o al midollo spinale.


Aumento dell'appetito: la cannabis è un modo sicuro per stimolare l'appetito. Atleti con regimi alimentari esigenti spesso scoprono che la cannabis li incoraggia ad assumere più calorie di quante potrebbero altrimenti. La cannabis aumenta i livelli di due importanti ormoni che regolano la fame, la grelina e la leptina, senza alterare significativamente i livelli di insulina.

Protezione del cuore, polmone e cervello: in diversi studi è stato dimostrato che il CBD riduce l'infiammazione offrendo protezione per il cuore, i polmoni e il cervello durante e dopo l'infortunio. In effetti, gli effetti neuroprotettivi a breve termine del CBD nel cervello continuano a essere ricercati per il trattamento di commozioni sportive.

Fonti:

Dinafem.org

Keytocannabis.com

Condividi sui tuoi social
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.