Post

Medical Cannabis - Le vostre domande più frequenti

Come potete aiutarmi?

Medical Cannabis nasce con il fine di diffondere la conoscenza sulla cannabis terapeutica tra medici, farmacisti e pazienti; organizziamo a questo fine eventi quali corsi di aggiornamento e congressi. Grazie al proprio network, inoltre, l’associazione può aiutare i pazienti a trovare un medico prescrittore e una farmacia rivenditrice di cannabis.
Per gli associati, inoltre, Medical Cannabis offre l’opportunità di noleggio di prova del vaporizzatore medico Volcano a tariffa agevolata.

La cannabis terapeutica è legale?

Sì, ma solo dietro ricetta medica non ripetibile

Quali patologie sono trattabili con la cannabis?

  • Disturbi che coinvolgono la spasticità con dolore (sclerosi multipla, lesioni al midollo spinale)
  • Nausea e vomito (risultante dalla chemioterapia, radioterapia e terapia combinata per l’HIV ed Epatite C)
  • Dolore cronico (in particolare dolore neurogenico)
  • Sindrome di Gilles de la Tourette,
  • Trattamento palliativo del cancro e dell'AIDS
  • Glaucoma resistente
  • Stimolazione dell'appetito in pazienti affetti da cancro o HIV

L'uso di cannabis è indicato solo quando i risultati con i protocolli terapeutici riconosciuti sono insoddisfacenti o quando sono troppi e gravi gli effetti collaterali che si verificano.

La cannabis viene rimborsata dal servizio sanitario nazionale?

Attualmente le regioni che hanno introdotto dei provvedimenti che riguardano l’erogazione di medicinali a base di cannabis sono nove: Puglia, Toscana, Veneto, Liguria, Marche, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Sicilia e Umbria; la regione Campania ha cominciato recentemente l’iter legislativo per normare la materia. Nelle altre regioni i costi di acquisto della cannabis sono interamente a carico del paziente.

Come posso fare per ottenere la cannabis terapeutica?

È sufficiente che il paziente si rechi dal proprio medico di base il quale, dopo la visita, provvederà se opportuno a emettere la ricetta non ripetibile da consegnare al farmacista e a indicare al paziente il dosaggio necessario e le modalità di assunzione più adatte al caso.

Perché dovrei farmi prescrivere la cannabis quando posso coltivarla da me?

Per due ragioni piuttosto semplici: la prima, più contingente, è che al momento la coltivazione di cannabis contenente quantità apprezzabili di THC è illegale. Giusta o sbagliata che sia, questa è la posizione dello stato italiano e, di conseguenza, la nostra.

In secondo luogo (ma scientificamente è molto più importante) l'autocoltivazione non consente di stabilire con esattezza le quantità di principi attivi che si vanno ad assumere; combinazioni diverse hanno effetti differenti sull'organismo e senza la certezza di cosa si assuma non si può prevedere l’efficacia del trattamento.

È necessaria la ricetta medica?

Sia in caso di farmaco rimborsato dal SSR, sia in caso di acquisto a carico del paziente, per ottenere farmaci a base di cannabis contenenti tetraidrocannabinolo è necessaria una ricetta medica non ripetibile, gli integratori e i prodotti a base di CBD invece possono essere comprati liberamente

Quanto costa la cannabis?

Dipende da molti fattori tra cui produttore, importatore, tipologia, formato, intervento del farmacista preparatore etc.

In che modo si può assumere la cannabis?

Ponendo come presupposto che la combustione non è considerata un metodo valido di somministrazione per via dell’inalazione di numerose sostanze cancerogene e irritanti come catrame; monossido di carbonio, formaldeide e ammoniaca; le metodologie più comuni sono ingestione, sotto forma di olio o di infusione e vaporizzazione -mediante apparecchiatura apposita- del principio attivo dall’infiorescenza.

Condividi sui tuoi social
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.